Contributo per affitti (Fondo Sostegno Affitto)

Il FONDO PER IL SOSTEGNO ALL'ACCESSO ALLE ABITAZIONI IN LOCAZIONE (Fondo Sostegno AFFITTI) istituito con l’art. 11 della Legge 09.12.1998 n. 431 al fine di assicurare un sostegno economico alle famiglie meno abbienti in difficoltà nel pagamento del canone di locazione.

Le domande si possono presentare in seguito all’indizione del Bando da parte del Comune. Le risorse del Fondo Affitti sono assegnate al Comune dalla Regione Veneto, in base alle domande presentate in occasione del Bando. 

Possono richiedere il contributo coloro che al momento della presentazione della domanda siano titolari di contratti di locazione sul mercato privato relativi ad unità immobiliari ad uso residenziale non di lusso e site nella Regione Veneto. La locazione deve esistere alla data di presentazione della domanda e deve risultare da un contratto regolarmente registrato.
L'ammontare del contributo è determinato tenendo conto della situazione economica del nucleo familiare, valutata in base all’ISEE (DPCM n.159/2013) e dell’ammontare del canone di locazione annuo sino al limite massimo stabilito dal bando e dalle risorse messe a disposizione dalla Regione.

I tempi di apertura e chiusura del Bando sono comunicati annualmente dalla Regione Veneto. 

Bando per il sostegno all'accesso alle abitazioni in locazione anno 2021 (FSA 2021) ai sensi dell'art. 11 della Legge n. 431/1998

Il Comune di Vittorio Veneto con Determinazione n. 886 del 26.10.2021 ha indetto il suddetto Bando per l'erogazione di contributi al pagamento dei canoni di locazione anno 2020.

Possono presentare domanda i cittadini residenti nel Comune di Vittorio Veneto in possesso dei requisiti previsti nel Bando.

TERMINE PRESENTAZIONE DOMANDA:
dal 02.11.2021 al  30.11.2021.

La domanda  può  essere presentata  nelle seguenti modalità:

  1. presso i seguenti CAF convenzionati con il Comune, previo appuntamento, presentandosi con i seguenti documenti:
    1. contratto (contratti) di locazione con gli estremi della registrazione del contratto;
    2. bollette relative alle spese di riscaldamento o rendiconto delle spese condominiali che includono le spese di riscaldamento sostenute nell’anno 2020;
    3. lettere o altro documento attestante di aver ricevuto nell’anno 2020  dal Comune o da altri Enti Pubblici  contributi economici relativi  al canone di locazione;
    4. attestazione ISEE  in corso di validità, che riporti i componenti nel nucleo familiare corrispondente a quello presente nel registro dell’anagrafe comunale
    5. documento di identità in corso di validità:
    6. solo per i cittadini stranieri extracomunitari: permesso di soggiorno, carta di soggiorno o ricevuta della richiesta di rinnovo, entro i termini previsti dalla legge, del titolo di soggiorno scaduto.
  2. in modalità online, tramite smarphone o personal computer, accedendo all’indirizzo web: https://veneto.welfaregov.it/landing_pages/fsa21/index.html  seguendo le istruzioni ivi riportate.