Idoneità alloggiativa

L'attestazione di idoneità alloggio è un documento che attesta quante persone possono abitare in un alloggio. Tale idoneità è rilasciata in conformità al Decreto Ministero Sanità 5 luglio 1975, tenendo in considerazione sia i requisiti minimi di superficie dell’alloggio, sia in relazione al numero degli occupanti, sia in ordine alle caratteristiche igienico sanitarie.

L’attestazione viene richiesta al fine di ottenere:

  • nulla osta per ricongiungimento familiare con il proprio nucleo familiare (art. 29 del D. Lgs. n.286/1998 e art. 6 comma 1 lettera c) del D.P.R. 394/1999;
  • permesso di soggiorno per coesione familiare (art. 30 del D.Lgs. n.286/1998);
  • permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo (S.L.P.) - ex carta di soggiorno (art. 9 del D. Lgs. n.286/1998 e articolo 16 del D.P.R. 394/1999);
  • contratto di soggiorno per lavoro subordinato da sottoscrivere con il datore di lavoro (art. 5 bis del D. Lgs.n.286/1998 e art. 8 bis del D.P.R. 394/1999)
  • permesso di soggiorno per lavoro autonomo (art. 26 del D. Lgs. n.286/1998);
  • per le altre fattispecie previste da norme di legge.

La richiesta dell'idoneità alloggiativa può essere effettuata al COMUNE oppure all'ULSS.

 

PER LA RICHIESTA AL COMUNE DI VITTORIO VENETO
E' necessario presentare la domanda  con il modulo sotto allegato,  completo della seguente documentazione: Modulo domanda

  • copia del permesso di soggiorno e del valido documento d’identità del richiedente e di tutti i componenti del nucleo familiare;
  • copia del contratto di locazione registrato (completa dell’attestazione del pagamento dell’imposta di registro o dell’opzione “cedolare secca” rilasciata dall’Agenzia delle Entrate)  ovvero contratto di compravendita dell’alloggio;
  • dichiarazione sostitutiva ai sensi DPR 445/200 rilasciata dal proprietario che dichiari la superficie utile calpestabile in metri quadri ( mq. ) con allegata la planimentria dell'alloggio (cliccare qui per il modulo);
  • eventuale copia  della comunicazione di "ospitalità" resa presso l’Autorità Locale di Pubblica Sicurezza (Polizia Locale) in caso di assenza di iscrizione anagrafica del richiedente;
  • diritti di segreteria  per un totale di  € 26,00 da versare c/o la Tesoreria Comunale  "Banca Unicredit SpA" con codice IBAN: IT19K0200862196000103516350 da riportar la causale: “diritti di segreteria Legge n. 68/93 per idoneità alloggiativa ;
  • n. 2 marche da bollo con tariffa ordinaria (attualmente pari a € 16,00);

In caso di richiesta dell'attestazione idoneità alloggiativa per "Ricongiungimento familiare" è necessario presentare oltre i documenti di cui sopra anche la seguente scheda (in sostituzione della dichiarazione sostitutiva ai sensi DPR 445/2000):

  • Scheda tenica dei requisiti “igienico-sanitari” (qui scaricabile) redatta da un Tecnico abilitato (iscritto all’Ordine dei Geometri/Architetti ecc.);

Termini di conclusione del procedimento: entro 30 gg. dalla data presentazione della richiesta.

Per maggiori informazioni: ufficio Edilizia Privata

 

PER LA RICHIESTA ALL'ULSS 2 - MARCA TREVIGIANA
La documentazione necessaria da trasmettere all’ULSS2 esclusivamente a mezzo FAX al tel. 0422-323259, è la seguente :

  • modulo di richiesta da scaricare da qui;
  • copia pagamento di € 43,00 da effettuare con Bonifico alla Banca Intesa San Paolo - codice IBAN: IT75O0306964707100000046018;
  • copia del documento d’identità.

N.B.: L' AZIENDA ULSS2 NON RILASCIA IDONEITA' ALLOGGIATIVA PER RICONGIUNGIMENTO FAMILIARE E COESIONE FAMILIARE

Aggiornato al mese di marzo 2021.