Bimbo dona papà dona

Il nuovo progetto Adoces per sensibilizzare i giovani papà a diventare donatori di cellule staminali

ADoCeS Odv ha l’obiettivo di promuovere le donazioni solidali del sangue cordonale e delle cellule staminali emopoietiche per incrementare le donazioni volontarie disponibili presso il Registro Italiano Donatori IBMDR a beneficio dei malati di leucemia o altre gravi malattie onco-ematologiche che necessitano del trapianto ma che non hanno in famiglia un donatore compatibile. I Centri di Trapianto devono trovare quindi una donazione fra quelle volontarie, messe a disposizione dalle mamme donatrici e dai donatori iscritti al Registro. Il sangue del cordone ombelicale viene raccolto dopo il parto, in sacche che vengono crioconservate, tipizzate, iscritte nel Registro IBMDR e possono rimanere disponibili anche per decenni. In caso di riscontrata compatibilità con un paziente, la sacca viene inviata al Centro di trapianti per essere utilizzata a scopo trapiantologico.

Attualmente l’Associazione ha operativo il progetto “Bimbo dona Papà dona”. La pandemia Covid 19 ha causato criticità alla rete donazionale e trapiantologica e quindi il progetto propone di chiedere anche ai papà di diventare donatori per incrementare le donazioni a disposizione dei malati.

I dettagli dell’iniziativa possono essere approfonditi partecipando ai webinar informativi organizzati ogni ultimo martedì del mese. Gli incontri vedono la presenza di Esperti (ginecologi, pediatri, neonatologi, ostetriche ed ematologi) disponibili a dare tutte le informazioni e rispondere alle domande. Sulla pagina facebook di Adoces viene pubblicato ogni mese il link di collegamento diretto. Non servono preiscrizioni.

Verso questo progetto Antonella Caldart, Assessore alla Famiglia della Città di Vittorio Veneto, sente di dover esprimere un particolare ringraziamento: “Si ringrazia Adoces per questo servizio importantissimo che dimostra come anche il nostro territorio stia maturando il senso di responsabilità sociale. Neo mamme e papà possono oggi contribuire alla banca del sangue da cordone ombelicale e delle cellule staminali. Invito quindi le giovani coppie a partecipare sia ai webinar informativi che al percorso per iscriversi fra i donatori. Dalla Vita può così nascere una nuova occasione di vita per altre persone. Un piccolo gesto dal grande valore umano e sociale”.

L’Associazione ADoCeS ha la segreteria operativa presso la Medicina Trasfusionale dell’Ospedale Ca’ Foncello di Treviso – orari 8,30-12,30 tel. 0422 405179 e-mail: dmoric.tv@libero.it

Maggiori informazioni sono disponibili anche nel sito di Adoces www.adoces.it e nel sito dello Sportello Famiglia di Vittorio Veneto www.informavittorioveneto.it.