Va al trevigiano Vikram Francesco Sedona il prestigioso Concorso di Violino Città di Vittorio Veneto Premio Internazionale Prosecco DOC

Con il concerto finale al Teatro Lorenzo Da Ponte si è concluso sabato 2 ottobre il Concorso di Violino “Città di Vittorio Veneto” Premio Internazionale Prosecco DOC.

Si è tenuto alla presenza dell'Orchestra dell'Accademia Teatro alla Scala di Milano diretta per l’occasione dal Maestro David Coleman, già membro della giuria. L’evento è stato seguito in presenza e in diretta online su Facebook e Youtube, dove è possibile riguardare anche le fasi della competizione.

È l’italiano Vikram Francesco Sedona (21 anni di Preganziol, Treviso) il vincitore di questa 32esima edizione, che si è aggiudicato il primo premio di € 8.000 offerto dal Consorzio di Tutela del Prosecco DOC. Oltre al premio più prestigioso a lui sono andate anche le seguenti borse di studio: la Borsa di studio di € 750,00 offerta dal Rotary Club Conegliano Vittorio Veneto per la migliore interpretazione di J.S. Bach eseguita nella prima prova, la Borsa di studio di € 750,00 offerta dal Consorzio di Tutela Prosecco DOC per la migliore interpretazione della Sonata di Brahms eseguita nella prima prova, la Borsa di studio di € 750,00 offerta dal Consorzio di Tutela Prosecco DOC per la migliore interpretazione di Amoroso cantabile di D. Coleman eseguita nella seconda prova, la Borsa di studio di € 750,00 offerta dal Consorzio di Tutela Prosecco DOC al semifinalista più giovane e la Borsa di studio “Mario Benvenuti” di € 750,00 offerta dalla Famiglia Benvenuti – in memoria del Maestro fondatore del Concorso nazionale di violino di Vittorio Veneto e delle collaterali Rassegne nazionali per strumenti ad arco – per il concorrente finalista più giovane. Sempre a Sedona è andato anche il pregiato violino del valore di € 18.000,00 costruito appositamente per questa edizione dal liutaio Lorenzo Rossi. Il vincitore si aggiudica anche i concerti premio offerti dalle seguenti Fondazioni, Istituzioni e Associazioni:

  • Teatro alla Scala di Milano
  • Gran Teatro La Fenice di Venezia
  • Camerata Vallese – Orchestra d’Archi di Sion (CH) (concerto con l’Orchestra)
  • Teatro Comunale “Mario Del Monaco” di Treviso
  • Nuova Orchestra da Camera “Ferruccio Busoni” di Trieste (concerto con l’Orchestra)
  • Conservatorio di Musica “Steffani” di Castelfranco Veneto (TV)
  • Conservatorio di Musica “Pedrollo” di Vicenza
  • Circolo Culturale Bellunese

Inoltre, l’Associazione “Ad libitum” di Conegliano, in collaborazione con il Liceo musicale “G. Marconi” di Conegliano, offre al vincitore del 1° premio la possibilità di tenere una Masterclass rivolta agli studenti dei Licei musicali e dei Conservatori di musica italiani.

Sedona commenta la sua vittoria emozionato “È veramente qualcosa di straordinario. Io da violinista trevigiano fin da piccolo pensavo il Concorso Città di Vittorio Veneto come un’evento grandioso e guardavo i vincitori delle edizioni passate con estrema ammirazione. È difficile dunque oggi rendersi conto di questa vittoria. Oggi ho provato tanta gioia sul palco vedendo il pubblico presente in sala che ti applaude quando entri e quando finisci la tua esibizione. Aver sentito le persone vicino a me è stata la cosa più importante in quanto non suoniamo per noi stessi, ma per trasmettere un’emozione e per dare un messaggio”.

Il secondo premio di € 5.000,00 offerto dal Comune di Vittorio Veneto è stato assegnato a Ispir Luka (22 anni, Francia), mentre il terzo premio di € 2.000,00 offerto dal Lions Club di Vittorio Veneto è andato a Siles-Mellinger Andreas (23 anni, Germania).

 

La giuria ha deciso di assegnare a Taisiya Zinova (Lettonia) uno speciale diploma di merito del valore di euro 750,00 offerto dal Rotary Club Conegliano Vittorio Veneto.

 

La giuria era presieduta da Ernesto SCHIAVI, direttore artistico dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI. Gli altri componenti erano il direttore artistico del Concorso Francesco DE ANGELIS, violino solista e Konzertmeister del Teatro alla Scala e della Filarmonica della Scala; David COLEMAN, direttore d'orchestra e compositore britannico; Silvia MARCOVICI, violinista; Stefano DA ROS, compositore e responsabile della segreteria della giuria e del coordinamento artistico del Concorso.

Voglio ringraziare nuovamente tutti i violinisti che hanno partecipato a questo concorso perché abbiamo potuto condividere le loro le sofferenze, paure e gioie”. Questo il commento a caldo del Presidente Schiavi che continua dicendo “auguro che questi sentimenti diventino pietre preziose da portare sempre nelle custodie del proprio strumento per una crescita futura. Dobbiamo ricordare che la Musica in questo momento non ha solo un valore estetico, ma un profondo valore etico. Ringrazio l’Amministrazione di Vittorio Veneto e il suo sponsor, che io vorrei definire compagno di viaggio, per aver creato questo sodalizio e per aver preannunciato la continuazione di questo concorso”.

Si ricorda che ai seguenti indirizzi è possibile trovare nel dettaglio ogni informazione sui numeri, immagini e video su questa edizione.

www.violinovittorioveneto.it

Le registrazioni delle dirette sono disponibili online su:
www.facebook.com/violinovittorioveneto
www.facebook.com/comunevittorioveneto
www.youtube.com/comunevittorioveneto

32° Concorso di Violino Città di Vittorio Veneto Premio Internazionale Prosecco Doc
27 settembre - 2 ottobre 2021
Vittorio Veneto (TV), Veneto, Italy

In foto da sinistra a destra: De angelis, Schiavi, Sedona, Antonio Miatto Sindaco di Vittorio Veneto e Stefano Zanette Presidente del Consorzio Prosecco DOC

Le registrazione del concerto finale è disponibile sul profilo Youtube del Comune di Vittorio Veneto all'indirizzo: https://youtu.be/PqlxcnKV64I