«Vax Day» per i 70-74enni. Attesi mercoledì 5 maggio al CVP di Godega Sant’Urbano tutti i vittoriesi nati negli 1947, 1948, 1949, 1950 e 1951.

«La vaccinazione resta l’unica risorsa per contrastare efficacemente la pandemia -spiega il sindaco Antonio Miatto - ed è quindi importante che tutti vi si sottopongano. Non si tratta solo di una misura presa a tutela di noi stessi ma anche di un gesto di responsabilità civica, indispensabile a bloccare la diffusione della malattia».

Con queste parole il Sindaco Miatto esorta tutti i vittoriesi nati negli anni 1947, 1948, 1949, 1950 e 1951 a presentarsi al prossimo «Vax Day» in programma mercoledì 5 maggio. Secondo un modello ormai rodato, tutti gli appartenenti a queste classi di età che non siano ancora stati vaccinati, potranno ricevere la prima dose di siero in base al mese di nascita e senza bisogno di prenotazione.  «Gli uffici dell’ULSS - prosegue Miatto - hanno già trasmesso a quelli comunali l’elenco completo dei nostri cittadini interessati alla vaccinazione. In tutto si tratta di 636 persone che potranno presentarsi al Centro per le somministrazioni di Godega Sant’Urbano. A breve raggiungerò con un breve messaggio telefonico tutti gli interessati”. 

L’orario di accesso alla sede vaccinale, come abbiamo premesso, dipende dal mese di nascita. Dalle 8 alle 9, potranno essere vaccinati tutti i nati a gennaio, dalle 9 alle 10 saranno vaccinati i nati a febbraio e così via fino alle 19, quando a ricevere l’iniezione saranno i nati a dicembre. I coniugi entrambi 70-74enni potranno recarsi insieme al Centro vaccinale e insieme saranno vaccinati anche se nati in mesi diversi.

Si raccomanda a tutti di presentarsi al punto vaccinale nell’orario previsto portando con sé la seguente documentazione:

  • obbligatoriamente la tessera sanitaria magnetica (tessera azzurra); 
  • elenco dei farmaci assunti;
  • modulo per l’acquisizione del consenso compilato e firmato
  • scheda di anamnesi compilata (se possibile).

Il modulo per l’acquisizione del consenso e la scheda di anamnesi sono scaricabili al link https://www.aulss2.veneto.it/vaccinazione-anticovid. La presentazione della scheda anamnestica compilata serve a rendere disponibili al medico tutte le informazioni necessarie e a velocizzare le operazioni di accoglienza.