«Donne al lavoro». Terzo appuntamento. Le opportunità regionali di formazione e i bandi di accesso al microcredito per l’imprenditoria femminile. Mercoledì 14 aprile: ore 18.00-20.00

Mercoledì 14 aprile, a partire dalle ore 18.00, andrà in scena il terzo ed ultimo degli appuntamenti on-line - organizzati dal Comune di Vittorio Veneto e dal Centro Anti-Violenza, in collaborazione con la CISL di Belluno-Treviso.

Le serate fanno parte del ciclo di incontri intitolato «Donne al lavoro» che è stato dedicato alle nuove opportunità di impiego - declinate al femminile - nell’epoca del post-Covid. I due precedenti appuntamenti hanno fatto registrare la partecipazione di circa 150 persone per ognuna delle dirette. Chi fosse interessato, può ancora consultare i relativi  filmati sul canale Youtube del Comune di Vittorio Veneto ai seguenti indirizzi: https://youtu.be/LUHyWjaEoAA (19 marzo) e https://youtu.be/TH75FD07ESQ (24 marzo). Dopo un esame dei dati analitici sulla situazione lavorativa delle donne nel nostro territorio (con evidente contrazione soprattutto nei settori legati a turismo, ristorazione e servizi), e le testimonianze di alcune donne "guerriere" che comunque hanno deciso di reinventarsi e rimettersi in gioco in campo lavorativo, grande interesse ha destato l'intervento di Delisena Maggiolo, esperta  del mondo del lavoro, che ha spiegato come imparare ad identificare i punti di forza e ad analizzare competenze, oltreché conoscenze, così che le donne possano essere prima di tutto e di tutti "imprenditrici di se stesse". La terza serata, che si terrà mercoledì 14 aprile alle 18.00, online, previa iscrizione al link  www.comune.vittorio-veneto.tv.it/donneallavoro.html, presenterà occasioni di formazione, sovvenzioni regionali e statali e opportunità di microcredito rivolte a donne che intendano ripensare il proprio percorso formativo e lavorativo. Ad illustrare il tutto, saranno presenti Francesca Gottardo, referente dello sportello famiglia del Comune di Vittorio Veneto e Aldo Graniero di Credit Agricole-Friuladria. In chiusura Innerwheel e Soroptimist Conegliano-Vittorio Veneto presenteranno concrete opportunità per supportare alcune donne che volessero impegnarsi in un proprio percorso lavorativo. «Un bel percorso, concreto, vissuto intensamente e con passione da molte donne che mi hanno già manifestato apprezzamento e interesse a continuare in una reale trasformazione. - Commenta  l'Assessore alle politiche sociali Antonella Caldart - noi, come servizi sociali, CAV e Sportello famiglia, rimaniamo a disposizione per garantire tutto il supporto necessario affinché nessuna donna si senta mai sola».