Prevenzione anticovid. La Manighetti S.A.S di Vittorio Veneto offre 18 piantane con dispenser per disinfettante alle scuole del vittoriese

Questa mattina, nel corso di un incontro che si è tenuto presso la Sala di Rappresentanza del Municipio, alla presenza del vicesindaco Gianluca Posocco e di Pier Eugenio Lucchetta e Sonia Borsoi, rispettivamente Dirigente e Vicaria degli Istituti Comprensivi «Zanzotto» e «Da Ponte», la Manighetti S.A.S di Vittorio Veneto ha simbolicamente consegnato ai 18 istituti scolastici della nostra città una fornitura gratuita di piantane provviste di dispenser per la disinfezione delle mani.

Nel ringraziare Alberto Manighetti, uno dei titolari dell’azienda, il vicesindaco Posocco ha sottolineato come «questo gesto di generosità aggiunga un ulteriore tassello alla lotta contro il Covid all’interno delle scuole».

Il contrasto alla pandemia in ambiente scolastico ha già dato buoni risultati a Vittorio veneto se si considera - come ha sottolineato Sonia Borsoi - «che all’interno delle dieci scuole che costituiscono l’Istituto Comprensivo ‘’Da Ponte’’, non si è registrato alcun caso di contagio».

«Abbiamo voluto cercare di essere vicini alle scuole – ha spiegato Alberto Manighetti – discostandoci da quella che è la nostra normale attività basata sulla distribuzione di materiale da didattica ed avvicinandoci alle problematiche della sanificazione. Ormai i prodotti per la disinfezione di trovano un po’ dappertutto ma la presenza di queste piantane serve a rendere più evidente la loro presenza facilitandone l’uso».

La disinfezione delle mani, assieme all’uso della mascherina, resta ancora la principale misura di prevenzione nella lotta contro il Covid-19.

«La scuola è parte del territorio - ha concluso Pier Eugenio Lucchetta - e il fatto che ci vengano, anche da parte di soggetti privati attivi in questo territorio, un aiuto e un sostegno, è per noi un incoraggiamento a lavorare con dedizione sapendo che il servizio che la scuola rende serve ad aiutare la crescita della società civile».