«Veneto Legge 2020»: parte in città la due giorni di appuntamenti dedicati alla promozione della lettura; spettacoli venerdì 25 e sabato 26 settembre. Grande sforzo organizzativo messo in campo dal Sistema Bibliotecario del Vittoriese

La quarta edizione di «Veneto Legge», organizzata dall’Assessorato alla Cultura della Regione Veneto, andrà in scena il prossimo fine settimana. Quest’anno l’iniziativa è dedicata al tema del viaggio.

«Nella nostra città - spiega l’Assessore alla Cultura Antonella Uliana - è stato predisposto un calendario di eventi che si svilupperanno nell’arco del prossimo week-end, coinvolgendo sia le scuole sia gli appassionati della lettura che frequentano le biblioteche del territorio. Si comincerà venerdì 25 alle 10.00 del mattino con Susi Danesin che incontrerà i ragazzi delle scuole nel parco della Biblioteca Civica proponendo un reading dal titolo ‘’Viaggiando con le parole e la fantasia’’. Gli appuntamenti proseguiranno poi nel pomeriggio di sabato 26 settembre, con un happening dedicato alle famiglie ed animato dalle voci del gruppo LeggiamoliForte che, alle ore 16.00, sempre nel parco della Biblioteca Civica, animeranno un incontro dal titolo «…Sì, viaggiare, scopriamo come: letture e laboratori in giardino». La giornata si concluderà quindi con lo spettacolo di Livio Vianello e Oreste Sabadin che, alle 20.30, dalle finestre della biblioteca, presenteranno al pubblico uno spettacolo che si intitolerà appunto ‘’…sogniamo con parole e musica: serenata dal balcone della biblioteca’’».

L’accesso all’area delimitata degli spettacoli è ristretto a 50 persone che dovranno osservare le prescrizioni imposte dallo stato di pandemia, prima fra tutte l’uso della mascherina e la registrazione del nominativo. In caso di pioggia gli spettacoli, tutti ad ingresso gratuito, si terranno sotto la loggia del Museo della Battaglia.

Le attività in programma a Vittorio Veneto si inseriscono in un più ampio calendario di eventi intitolati «Ricominciamo a Leggere», dedicati alla promozione della lettura e tutti realizzati a cura del Sistema Bibliotecario del Vittoriese  cosa che, come spiega la Presidente del SBV Francesca Cenedese, «ha richiesto un importante sforzo sia economico che organizzativo, soprattutto alla luce del periodo di emergenza che stiamo attraversando e che ha comportato il coordinamento di ben venti comuni del territorio ad ognuno di quali è stata garantita la possibilità di tre appuntamenti con professionisti della lettura animata. Ora non possiamo che augurarci una buona risposta da parte del pubblico, cosa che sarebbe per noi il miglior riconoscimento possibile per l’impegno che abbiamo profuso».