Un’opera dell’artista Augusto Murer in dono ai Musei Civici di Vittorio Veneto

Le collezioni dei Musei Civici di Vittorio Veneto si arricchiscono di una nuova perla: un’opera realizzata dallo scultore Augusto Murer. Si tratta di un disegno dal titolo «Crocefisso» che l’artista veneto, nativo di Falcade, ha realizzato nel 1965.

Ester Piccinni, attuale proprietaria, la donerà stamattina agli istituti di cultura cittadini nel corso di una cerimonia che si terrà presso la Sala di Rappresentanza del Municipio.

L’opera verrà poi conservata presso il Museo del Cenedese dove, dello stesso autore, è già esposto un bozzetto dal titolo «Per il monumento alla resistenza della Città di Mirandola» (1981, Inv. MC 858), parte della Collezione «L'Immagine della Resistenza».

«La signora Piccinni - spiega l’Assessore alla Cultura Antonella Uliana - ha espresso la volontà di donare il disegno a Vittorio Veneto perché la nostra città ospita uno dei più prestigiosi lavori realizzati dall’artista: il «Monumento alla Vittoria» che risale al 1965».

Sito in Piazza del Popolo dinanzi al Municipio, Il complesso del Murer, è una delle più interessanti strutture monumentali del secondo dopoguerra ed una testimonianza dell’impegno civile dello scultore scomparso nel 1985.  

«Siamo grati alla signora Piccinini - conclude l’assessore Uliana -   per il suo gesto di generosità legato alla memoria di una grande artista, uno degli scultori più significativi  nella seconda metà del secolo scorso».