Porte aperte al Museo della Battaglia. Venerdì 18 ottobre 2019. Dalle 20.00 alle 23.00. Ingresso gratuito per vedere armi e reperti attualmente in corso di manutenzione da parte dell'Esercito.

Il prossimo venerdì 18 ottobre, dalle ore 20.00 alle ore 23.00, il Museo della Battaglia, sarà aperto straordinariamente e con ingresso gratuito, per ospitare una serata dedicata al progetto di manutenzione di armi e reperti attualmente in corso grazie alla collaborazione dell’Esercito italiano.

Cosa vedranno i visitatori?

A spiegarcelo è l’Assessore alla Cultura Antonella Uliana: «Sarà possibile assistere - prima della conclusione del progetto, - a una dimostrazione del lavoro svolto dagli armaioli della 132^ Brigata Corazzata Ariete di Pordenone che ringrazio ancora per il loro impegno. Il pubblico potrà inoltre ammirare i nuovi pezzi esposti e conoscere gli interventi eseguiti che hanno consentito il riallestimento di alcuni spazi come l’Armeria Marson».

Lungo il percorso di visita i rievocatori dell’Associazione Culturale «Le sentinelle del Lagazuoi», in divisa d’epoca, saranno disponibili a narrare aspetti di vita della Grande Guerra e nell’Aula Civica, alle 21.00 e alle 22.00, il soldato italiano e il soldato austriaco si racconteranno ai presenti.

Completano la serata la possibilità di ascoltare la lettura di alcuni brani scelti nella sala dell’Invasione e la proiezione di immagini storiche stereoscopiche del Fondo fotografico «Luigi Marzocchi che verrà effettuata nella chiesa di San Paolo al Piano.

Un ricco appuntamento per continuare a condividere insieme al pubblico l’importanza del fare Memoria.