Intervennero di fronte ad un incendio. Il Consiglio Comunale ringrazierà pubblicamente cinque giovani atleti vittoriesi

Il 29 settembre scorso non esitarono davanti al pericolo e ora la Città di Vittorio Veneto vuole esprimere loro il proprio plauso per «il gesto di coraggio e grande senso civico» del quale si sono resi protagonisti.

È questo il senso delle parole contenute nel messaggio con cui l’Assessore allo Sport Giuseppe Costa ha invitato Fabio Tonon, Matteo Paier, Elena Pagnossin, Maxine Rizzotto e Giulia Baldassar, cinque giovani judoka vittoriesi, a presenziare - il prossimo lunedì 8 aprile - alla seduta del Consiglio Comunale i cui lavori si apriranno con un pubblico ringraziamento che l’assemblea rivolgerà loro a nome della cittadinanza.

In trasferta a Milano, i cinque giovani sono intervenuti di fronte all’incendio di uno degli appartamenti della palazzina che li ospitava, per soccorrere e mettere in sicurezza gli inquilini dello stabile. Fabio Tonon e Matteo Paier hanno sfondato la porta del locale in preda alle fiamme mentre Elena Pagnossin, Maxine Rizzotto e Giulia Baldassar passavano da uno all’altro dei cinque piani dell’edificio, suonando i campanelli per allertare i condomini e consentire loro di mettersi al sicuro.

Fabio e Matteo non sono purtroppo riusciti a salvare l’anziano disabile che viveva all’interno dell’appartamento aggredito dal fuoco e hanno dovuto poi trascorrere lunghe ore all’ospedale a causa del fumo inalato. Il tempestivo intervento dei cinque atleti ha però consentito ai Vigili del Fuoco di agire rapidamente circoscrivendo le fiamme al solo appartamento del terzo piano.