Una copia della Costituzione italiana in dono ai maturandi vittoriesi

La Costituzione è la base sulla quale poggia l’intera architettura della nostra repubblica.
Tutela e promuove i suoi valori fondamentali e ispira i principi che regolano il nostro modo di essere cittadini.

Forte di questa consapevolezza, la recente riforma della maturità ha introdotto per le commissioni d’esame la facoltà di accertare, in sede di colloquio orale, la preparazione dei candidati in temi così importanti.

Perché dunque non distribuire copie della Costituzione italiana agli studenti che stanno per affrontare questo tanto temuto rito di passaggio?

Si è già iniziato con i ragazzi del Liceo Flaminio e si proseguirà nei prossimi giorni con i maturandi del Munari, del Beltrame e dell’ISS.

La consegna delle costituzioni avverrà per questi ultimi il 14 marzo al teatro Da Ponte dove alle 11.00 interverrà il prof. Sandro De Nardi, costituzionalista e docente presso l’Università di Padova.

Il prof. De Nardi terrà un intervento intitolato: «La Costituzione repubblicana: una bussola che ci orienta nella vita quotidiana».  

L’Amministrazione comunale di Vittorio Veneto ha voluto assumere questa iniziativa - che alla fine vedrà coinvolte alcune centinaia di studenti - con l’obiettivo di risvegliare il senso civico dei più giovani, di stimolare il rispetto per le istituzioni, per sé stessi e per gli altri, spingendoli ad adottare comportamenti ispirati ai principi della solidarietà, della legalità, della partecipazione e della responsabilità.

Questo significa davvero essere cittadini.