Storming the skies

Dopo l’ottima accoglienza ricevuta nei suoi due allestimenti londinesi all’Army and Navy Club e all’ambasciata italiana, la mostra Storming the skies prosegue ora il proprio tour nel nostro Paese presso i centri di formazione dell’Esercito Italiano.

L’esposizione che, attraverso le fotografie del Fondo Marzocchi e dell’Ufficio Storico dello Stato Maggiore dell’Esercito, racconta la Guerra Bianca sull’Adamello, la guerra combattuta nella laguna veneta e la presenza degli inglesi nella Penisola durante il primo conflitto mondiale, ha fatto una prima tappa a Torino - dal 28 gennaio al 16 febbraio - presso il Comando per la Formazione e Scuola di Applicazione dell'Esercito.    

Ieri è stato inaugurato il nuovo riallestimento, questa volta a Milano, nella storica sede della Scuola Militare che porta il nome del generale Pietro Teuliè, dove l’esposizione sarà visitabile fino al prossimo 5 marzo.

Alla cerimonia di apertura hanno partecipato, oltre al comandante della scuola, colonnello Daniele Pepe, anche l’Assessore al Centenario del Comune di Vittorio Veneto Barbara De Nardi e la dr.ssa Marta Covre, uno dei curatori della mostra.

Dopo Milano, Storming the skies verrà spostata a Modena presso l’Accademia Militare, altra prestigiosa tappa del suo viaggio.