I cavalieri di Vittorio Veneto australiani

«Ordine dei Cavalieri di Vittorio Veneto. Elenco Nominativo. Australia».
È questo il titolo, scritto a lettere d’oro, in italiano e inglese, che si legge sull’elegante copertina del volume di grande formato che è stato consegnato a Brendan Nilson, direttore dell’Australian War Memorial di Camberra.

Latore del dono, particolarmente gradito, l’ambasciatore italiano Stefano Gatti.

Il volume contiene l’elenco nominativo di tutti i Cavalieri di Vittorio Veneto residenti nel continente australiano.

La cerimonia di consegna ha avuto luogo in questi giorni nel contesto della mostra «1915-1918. Instants and places of the Italian front», organizzata dal Comune di Vittorio Veneto presso l’ambasciata italiana di Canberra.

L’esposizione, inaugurata lo scorso 13 novembre, è stata curata dall’Assessore alla Cultura Antonella Uliana e dalla Science attaché dell’ambasciata Anna Maria Fioretti.

Vede in mostra una selezione di immagini provenienti dal celebre Fondo Marzocchi del Museo della Battaglia.  

«Gli scatti di Marzocchi - ha dichiarato l’assessore Uliana - non sono stati soltanto protagonisti di questo anno di commemorazioni grazie alle mostre organizzate a Washington, Londra, Trieste e Canberra, ma hanno davvero dato una patina di internazionalità al nostro programma di eventi rappresentando Vittorio Veneto nel mondo».

La trasferta australiana del Fondo Marzocchi è stata resa possibile grazie al contributo del Consorzio di Tutela del Prosecco che ha sostenuto finanziariamente l’intera iniziativa.