Nuovi spazi per l’edilizia residenziale

Vittorio Veneto si arricchisce di nuovi spazi destinati all’edilizia residenziale.

All’interno del palazzo “ex Monte dei Pegni”, sottoposto negli anni scorsi ad un ciclo di lavori di ristrutturazione straordinaria, sono infatti stati ricavati quattro mini alloggi, assegnati ad altrettante famiglie, in base alla relativa graduatoria comunale.    

“Le strutture sono certamente di piccole dimensioni - spiega l’Assessore Barbara De Nardi - ma si tratta in ogni caso di alloggi di pregio.

Lo stabile è dotato di riscaldamento centralizzato ma ogni singola unità abitativa è provvista di un proprio contatore per una migliore gestione dell’impianto.

 I quattro appartamenti dispongono di un angolo cottura attrezzato, tra l’altro, con un fornello ad induzione”.

Il palazzo “ex Monte dei Pegni” è un immobile storico che risale al VXI secolo e che si affaccia su Piazza Flaminio, uno dei luoghi più caratteristici della nostra città.

“Il fabbricato - dice il Sindaco Roberto Tonon - è stato oggetto un approfondito intervento di ristrutturazione generale, che ha riguardato non solo la parte architettonica, con il rifacimento della facciata, ma anche quella legata all’impiantistica.

Tutto è stato adeguato alle normative vigenti e ciò - anche grazie alle tecnologie adottate - determinerà un sicuro risparmio energetico grazie alla conseguente riduzione dei consumi”.

 “Con questa operazione - conclude la De Nardi - il comune di Vittorio Veneto ha inteso dare una risposta abitativa sociale e, allo stesso tempo, migliorare il decoro urbano di quest’angolo di Serravalle che acquista così nuova vitalità”.