Plateatici esercizi pubblici

Nuove proroghe per le occupazioni temporanee di suolo pubblico e per l’esenzione dal canone unico di occupazione suolo pubblico con la Legge di Bilancio 2022.

Le autorizzazioni temporanee per occupazioni di suolo pubblico per i pubblici esercizi già rilasciate in forma semplificata per emergenza epidemiologica da COVID-19  fino al 31.12.2021 sono automaticamente prorogate al 31.03.2022 per meglio garantire il rispetto delle norme sul distanziamento sociale e sugli ingressi contingentati, previsti dai protocolli di prevenzione contro il COVID-19.

La legge di Bilancio 2022 approvata dalla Camera nella seduta del 29.12.2021, ha specificatamente prorogato al 31 marzo 2022 la procedura semplificata di concessione. Fino al 31 marzo 2022 le domande di nuove concessioni per l’occupazione di suolo pubblico o di ampliamento delle superfici già concesse sono presentate in via telematica all’ufficio competente dell’ente locale, con allegata la sola planimetria, in deroga al regolamento di cui al D.P.R. n. 160/2010, e senza applicazione dell’imposta di bollo.

Ai soli fini di assicurare il rispetto delle misure di distanziamento connesse all’emergenza Covid, e comunque non oltre il 31 marzo 2022 (in precedenza 31 dicembre 2021), la posa in opera temporanea su vie, piazze, strade e altri spazi aperti di interesse culturale o paesaggistico, da parte delle imprese di pubblico esercizio degli esercenti le attività, innanzi viste, di strutture amovibili, quali dehors, elementi di arredo urbano, attrezzature, pedane, tavolini, sedute e ombrelloni, purché funzionali all’attività, innanzi viste, non è subordinata alle autorizzazioni di cui all’art. 21, concernente gli interventi soggetti ad autorizzazione, e all’art. 146, relativo alle autorizzazioni attinenti la gestione dei beni soggetti a tutela, del Codice dei beni culturali e del paesaggio (D.Lgs. n. 42/2004).

Con la Legge di Bilancio 2022, è stata inoltre estesa al 31 marzo 2022 l’esenzione dal pagamento del canone unico patrimoniale per le occupazioni di suolo pubblico per gli esercizi pubblici titolari di concessioni o di autorizzazioni concernenti l’utilizzazione del suolo pubblico.

Procedura amministrativa semplificata dal 01.01.2022 al 31.03.2022 per nuove concessioni di occupazione temporanea di suolo pubblico (DGC n. 77 del 22.04.2021)

Destinata al rilascio di nuove concessioni per l’occupazione temporanea di suolo pubblico nell’area adiacente all’esercizio pubblico.

Si presenta per via telematica anche solo tramite PEC all’indirizzo: pec.comune.vittorioveneto.tv@pecveneto.it

allegando una planimetria in scala e quotata (con le misure e l’indicazione di tavoli, sedie e altri elementi) oltre alla copia del documento di identità del firmatario, senza ulteriori formalità ed esente dall’imposta di bollo.

Il modello della domanda è scaricabile nella presente pagina.

L’autorizzazione  potrà essere concessa fino al prossimo 31.03.2022, salvo ulteriori proroghe previste da norme emergenziali statali e regionali. Sarà rilasciata, previo parere del Comando di Polizia Locale, e trasmessa, tramite email, all’indirizzo del mittente. Le domande saranno valutate, garantendo le condizioni di viabilità, sicurezza e conciliando gli eventuali diritti di terzi.

I titolari delle attività interessate dall’adempimento sono altresì esonerati fino al 31.03.2022 dal pagamento del Canone Unico di occupazione di spazi ed aree pubbliche ( ex Cosap/Tosap) di cui al Capo II del D.Lgs. 507/93 e del canone di cui all’art. 63 del D.lgs. 446/97.

Verranno rispettati i criteri e gli indirizzi generali che seguono:

  • distanza di almeno 5 m tra due occupazioni di suolo pubblico;
  • misure compensative atte a garantire la fluidità e la sicurezza della circolazione stradale anche pedonale, che prevedano interventi di regolamentazione graduali, non escludendo la possibilità della temporanea sospensione della circolazione veicolare;
  • concessione, per gli esercizi privi di aree esterne disponibili, di utilizzo di aree poste nello spazio pubblico più vicino all’ubicazione del pubblico esercizio, misurato per la via pedonale più breve;

Per informazioni sul rilascio di nuove concessioni temporanee di occupazione di suolo pubblico è possibile contattare telefonicamente il Servizio Attività Produttive ed Economiche ai numeri 0438 569241 o 0438 569242, dal lunedì al venerdì, in orario 9.30-12.30.